Blog

HomeSocial Media MarketingIAB FORUM 2017 – Bilanci e prospettive sul Digital Marketing

IAB FORUM 2017 – Bilanci e prospettive sul Digital Marketing

Si conclude con un bilancio estremamente positivo la nostra prima esperienza da espositori allo IAB Forum 2017. Uramaki è media partner di IAB Italia da diversi anni, questa volta abbiamo deciso di esserci ma in modo diverso.

Qualche numero dello IAB Forum dedicato ai #borndigital ci aiuta a capire la portata dell’evento: in due giorni al MiCo di Milano, sede della manifestazione, sono state superate le 10.000 presenze. Sul palco del Convegno Istituzionale si sono alternati oltre 30 speaker e più di 50 sono stati i workshop di aggiornamento.

Un centinaio gli espositori presenti e tantissime le persone che si sono fermate allo stand Uramaki. Abbiamo incontrato imprenditori e marketing manager di Brand e aziende, tutti estremamente interessati alle nostre attività e, in generale, alle potenzialità del web e del digital marketing. Il livello di consapevolezza sulla necessità di una presenza online è molto alto; il sito istituzionale performante è fondamentale ma non sufficiente. I social sono l’ambiente naturale per chi voglia implementare una digital strategy su misura per la propria azienda.
Molto alta è anche la consapevolezza su quanto sia importante veicolare contenuti di qualità e pianificare le attività online in modo coerente agli obbiettivi di business.

Per questo è importante affidarsi a professionisti del settore in grado di fornire strategie digitali in linea con la mission aziendale.

Uramaki IAB

Lo stand Uramaki allo IAB Forum 2017

Una buona digital strategy si basa su poche ma precise regole:

Individuazione dei canali più adatti alla presenza online di un Brand.
La scelta dei canali social da includere in una strategia dipende da molti fattori. Aprirli tutti, soltanto per “esserci”, non è il modo migliore di fare social media marketing.

Competenza e continuo aggiornamento sugli strumenti messi a disposizione dalle piattaforme più utilizzate.
Gli algoritmi che governano i social network variano continuamente; la formazione di chi lavora sui social deve essere costante e puntuale per correggere il tiro e modificare in corsa le strategie già avviate.

Monitoraggio sull’efficacia della strategia.
L’analisi degli Insight consente di intervenire sulla pianificazione dei contenuti per garantire azioni sempre più performanti.

Trasformazione dei contatti in clienti reali.
Coinvolgere il pubblico online con contenuti di qualità significa trasmettere i valori del Brand e accrescere la possibilità che il contatto da “virtuale” si trasformi in reale.

Attività di content marketing tarate su medio-lungo periodo.
Strutturare un piano editoriale è fondamentale per mantenere alta l’attenzione del pubblico sul Brand; è importante, quindi, creare e pianificare contenuti di spessore a sostegno dell’attività di content marketing.

Per McLuhan il medium era il messaggio, nell’era dei social se non hai un messaggio da veicolare il mezzo resta senza voce.

Written by

Idee e contenuti di valore che lasciano il segno.