Blog

HomeUncategorizedInfluencer Marketing su Facebook: come funziona Brand Collabs Manager

Influencer Marketing su Facebook: come funziona Brand Collabs Manager

Facebook lancia Brand Collabs Manager, la piattaforma che aiuterà i marketers a connettersi con gli influencers, segno di una particolare attenzione del social network verso tutto ciò che riguarda l’influencer marketing.
La capacità di penetrazione delle campagne di influencer marketing si conferma quindi una valida alternativa all’advertising tradizione. Siamo davanti ad un mercato vivo, sicuramente in via di sviluppo e di cui forse restano ancora inesplorate le reali potenzialità.

Brand Collabs Manager

Come funziona Brand Collabs Manager?

La piattaforma Brand Collabs Manager è attualmente disponibile soltanto per il mercato americano ed è limitato ad alcuni brand: si tratta della consueta fase di testing a cui, negli anni, Facebook ci ha abituati. All’interno della piattaforma i brand possono facilmente rintracciare l’influencer, il Creator, più adatto alle proprie esigenze. La selezione è possibile attraverso metriche molto puntuali.
Per ogni influencer, oltre al numero dei follower, sarà possibile rintracciare i dati anagrafici della fanbase, ulteriori parametri specifici del settore di riferimento e l’area geografica di provenienza, disponibili anche le altre campagne di cui è stato protagonista.
Si va, dunque, verso un advertising sempre più tarato sul gusto del singolo, che proponga non soltanto il prodotto più appetibile ma anche il contenuto più ingaggiante.

brand collabs manager

 

Il content marketing su Facebook

L’esigenza di Facebook è quella di mantenere all’interno della piattaforma tutti i players dell’influencer marketing, si rende quindi necessario migliorare la qualità delle relazioni tra i soggetti interessati; diventa, inoltre, indispensabile creare contenuti di valore. Brand e influencers potranni incontrarsi e studiare insieme le strategie di content marketing più adatte al target di riferimento.
Questa la formula su cui probabilmente, nei prossimi anni, si baserà l’esistenza di Facebook. Seguiremo con attenzione le future evoluzioni del Brand Collabs Manager per capire se, anche questa volta, Zuckerberg ha giocato una carta vincente.

(via adweek.com)

La tua azienda ha bisogno di sviluppare una content strategy? Contattaci ad info@uramaki.tv

Written by

Idee e contenuti di valore che lasciano il segno.