Blog

HomeUncategorizedWeb marketing per le assicurazioni: quali strumenti utilizzare?

Web marketing per le assicurazioni: quali strumenti utilizzare?

Un interessante articolo di Luca de Berardinis, consulente e docente di Ninja Marketing, affronta un tema importante: il web marketing per le assicurazioni. Alla base del pezzo c’è l’analisi di quel processo che, in molti casi, si conclude con la stipula di un’assicurazione da parte di un potenziale cliente. Secondo de Berardinis, all’inizio di ogni customer journey, c’è l’esigenza di trovare delle soluzioni a problemi molto comuni. Gli interrogativi principali riguardano il futuro e la stabilità di singoli individui e interi nuclei familiari; che la risposta a questa ricerca di tranquillità sia un’assicurazione sulla vita, oppure sulla casa o sul mutuo, è una cosa che si capisce alla fine di questo viaggio. Il soggetto interessato ad una assicurazione molto spesso non sa ancora di esserlo, una buona strategia di marketing per le assicurazioni dovrebbe intercettare questo bisogno e trasformarlo in consapevolezza.

Quali strumenti per il digital marketing assicurativo?

Basta digitare su Google alcune delle query di ricerca più plausibili, (ad esempio: “Se muoio chi paga il mutuo?” oppure “Se perdo il lavoro chi paga il mutuo?”) per rendersi conto che il motore di ricerca premia fonti generaliste e non sempre autorevoli.
Restano escluse, paradossalmente, le migliori compagnie assicurative che spesso costruiscono le loro strategie digitali a partire dal prodotto. Puntare soltanto sul prodotto, però, allontana la possibilità di intercettare la richiesta ancora inconsapevole del potenziale cliente. Un sito vetrina è il punto di arrivo di chi sa già cosa vuole.

Se fossimo noi a suggerire al potenziale cliente ciò di cui ha bisogno?
Per accompagnare il pubblico lungo il viaggio che lo porterà a scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze sarebbe opportuno studiare una strategia di content marketing su misura. Il web marketing per le assicurazioni ha bisogno di contenuti di qualità che, a partire dalle tematiche di riferimento, possano informare e guidare verso la scelta d’acquisto.
Una buona soluzione per diffondere i contenuti e ottimizzare il posizionamento sui motori di ricerca è l’implementazione di un blog corporate. La possibilità di approfondire i temi legati alla sicurezza, al futuro, alla garanzia di un paracadute in caso di imprevisti, può essere un volano per l’incremento delle polizze assicurative stipulate. Il pubblico va alla ricerca di informazioni, le trova sulle pagine del blog aziendale e scopre con quali strumenti le compagnie assicurative possono rispondere alle sue esigenze. L’utilizzo di diversi formati, oltre al testo scritto ci sono i video e le infografiche, garantisce una fruizione complessivamente più coinvolgente.
Che sia una polizza sulla vita, o sulla casa, o sul mutuo, è importante creare quel rapporto di fiducia che soltanto dei buoni contenuti possono consolidare e, in tal senso, il content marketing per le assicurazioni può aprirsi alla potenzialità dello storytelling. Per raccontare un’azienda bisogna andare oltre il singolo prodotto. È fondamentale creare dei contenuti originali che raccontino una storia, che mettano in scena i valori a cui si ispira il lavoro di tutti i giorni.
Una case study recente è quella che vede insieme AIG e gli All Black, il titolo della campagna è Effort is Effort e racconta moltissimo della compagnia di assicurazioni americana.
Non vedrete mai il prodotto ma soltanto cosa contribuisce a rendere quel prodotto migliore degli altri.

La tua azienda ha bisogno di sviluppare una content strategy? Contattaci ad info@uramaki.tv

Written by

Idee e contenuti di valore che lasciano il segno.