Blog

HomeADSInstagram Ads: le inserzioni tra formati giusti e creatività

Instagram Ads: le inserzioni tra formati giusti e creatività

Instagram è l’app che più di ogni altra viene utilizzata dai brand per mostrare e vendere i propri prodotti e le Instagram Ads possono essere determinanti per ottenere un ritorno sugli investimenti. I settori del Beauty e del Fashion sono quelli che, grazie anche alle campagne di Influencer Marketing, fanno un utilizzo della piattaforma più massivo. La creazione di contenuti di valore è il primo passo per conquistare lo sguardo e la fiducia del pubblico ma sappiamo che, per migliorare le prestazioni in termini di visibilità e di conversione, oggi più che mai è necessario investire nelle sponsorizzazioni.
Ma quali sono i formati Instagram Ads da utilizzare? Qual è il modo migliore di connettersi ai potenziali clienti? Come sfruttare gli spazi lasciati liberi dall’ads su Facebook?

Posizionamento pubblicitario

Due sono i possibili posizionamenti per le Ads di Instagram: gli annunci possono essere visualizzati all’interno del Feed oppure all’interno delle Storie. La scelta del posizionamento è particolarmente importante per ottimizzare l’investimento. Selezionare i “posizionamenti automatici”, suggeriti in fase di creazione dell’inserzione, garantisce in genere dei risultati ottimali in termini di utilizzo del budget e di copertura della creatività.

Formato inserzioni

Per Instagram Ads sono attualmente disponibili 4 formati:

Immagini

Le immagini che finiscono nel feed hanno il vantaggio di apparire nel flusso organico. Mentre l’utente scorre i contenuti pubblicati dagli amici o dai profili di loro interesse, avrà anche la possibilità di vedere l’inserzione in linea con i suoi gusti.

Video

Il video può essere in formato orizzontale o quadrato. La creatività deve “parlare” anche senza audio. La maggior parte degli utenti guarda i video con il sonoro disattivato, perché la fruizione avviene in mobilità, in situazioni in cui un audio può essere elemento di disturbo. Una valida alternativa può essere l’utilizzo dei sottotitoli che la piattaforma mette a disposizione degli inserzionisti.

Carosello

Il formato carosello permette di utilizzare più immagini diverse, l’inserzione sarà visualizzata in formato quadrato o verticale nel feed e nelle storie.

Instagram Storie

Nel corso degli ultimi mesi le Storie su Instagram hanno guadagnato molti consensi, diventando uno degli strumenti più utilizzati dagli utenti e dagli influencer. A gennaio 2019, secondo i dati forniti da Facebook, erano 2 milioni gli inserzionisti mensilmente attivi sulle Storie. Il valore aggiunto delle Storie sono il dinamismo e la possibilità di interagire attraverso l’uso degli adesivi.

Tra i formati disponibili le Storie sono sicuramente quelle che hanno maggiore appeal e che possono essere utilizzate nel modo più creativo: sfruttando l’audio che, a differenza degli altri contenuti, per le Storie è un elemento che può fare la differenza, raccontando il dietro le quinte di un brand oppure, semplicemente, mettendo a punto una storia coinvolgente in cui il contributo dell’utente diventa determinante, anche con un semplice Swipe Up.

La tua azienda ha bisogno di sviluppare una content strategy? Contattaci ad info@uramaki.tv

Written by

Idee e contenuti di valore che lasciano il segno.